lunedì, maggio 03, 2010

Torta "Paris-Brest"



Ieri pomeriggio quando l'ho finita avevo crema anche nei capelli, però il mio primo tentativo di torta "Paris- Brest" con crema di caffé, panna e croccantino alle nocciole tutto "home made" è andato bene, è stata così apprezzata che è sparita nel giro di 10 minuti, solo Marco non ha avuto il coraggio di assaggiarla, mi ha fatto un sacco di complimenti perchè avevo fatto una torta bellissima ma si è limitato ad ammirarla, per lui le torte sono solo dei supporti per le candeline, questa volte le candeline (una luminaria, ma abbiamo semplificato!) erano quelle di nonno Aldo.

5 commenti:

Teodo ha detto...

Ma che torta magnifica.........vuol dire che Nonno Aldo se la merita.
Tanti tanti auguri ad Aldo e tanti complimenti alla pasticciera.
ciao ciao

marisa ha detto...

E' un dolce meraviglioso e non semplice da realizzare..bravissima !

Agapequilt ha detto...

Fa ingrassare solo guardandolo.
Peccato che virtualmente non sento il profumo

Liz Schaffner ha detto...

Hi Lorenza,
I can't read your post but I can tell a good cake when I see one! LOL
It looks super yummy!
Do you have a recipe I can read ??
Hugs,Liz

Radka ha detto...

This cake looks soooo good.. I am not surprised that it did not last very long!